Credito d’imposta per la digitalizzazione delle strutture ricettive, agenzie di viaggio e tour operator‏

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali del Turismo per l’anno 2016 (per le spese sostenute nel 2015) ha riaperto i termini per l’accesso alle seguenti tipologie di credito d’imposta.

Credito d’imposta
 per la digitalizzazione delle strutture ricettive, agenzie di viaggio e tour operator – MIBACT – D.M. 12/02/2015 e D.L. 31/05/2014, n. 83, articolo 9.

Soggetti beneficiari
 sono le strutture ricettive, quali alberghi, villaggi albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi, condhotel, marina resort, etc.; le strutture extra-alberghiere come  affittacamere, ostelli per la gioventù, case e appartamenti per vacanze, residence, case per ferie, bed  and  breakfast, rifugi montani, in forma singola o aggregata con servizi extra-ricettivi o ancillari; le agenzie intermediarie specializzate in turismo incoming e le agenzie specializzate in turismo incoming.

Spese eleggibili:
–         impianti  wi-fi;
–         siti  web;
–         programmi e sistemi informatici per la vendita diretta di servizi e pernottamenti;
–         spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici;
–         servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing  digitale;
–         strumenti  per la promozione digitale di offerte in tema di inclusione e  di ospitalità per disabili;
–         servizi per la formazione del titolare o del personale dipendente.

L’importo  totale  delle  spese eleggibili è limitato alla somma di 41.666,00 euro  per ciascun soggetto ammesso al beneficio. Il credito d’imposta riconosciuto è pari al 30% del totale delle spese eleggibili sostenute nel triennio 2014, 2015, 2016, fino a un massimo di 12.500,00 euro.

Scadenzario:
Registrazione sul Portale Procedimenti dell’istanza e Invio telematico della domanda (CLICK DAY): 1° gennaio 2016 – 28 febbraio 2016

Credito d’imposta per la riqualificazione e l’accessibilità delle strutture ricettive – MIBACT – D.M. 7/05/2015 e D.L. 31/05/2014, n. 83, articolo 10.

Soggetti beneficiari
 le strutture alberghiere esistenti alla data del 1° gennaio 2012, ed in particolare alberghi, villaggi albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi, etc..

Interventi ammissibili:
–   riqualificazione edilizia,
–   eliminazione delle barriere architettoniche,
–   incremento dell’efficienza energetica,
– acquisto di mobili e componenti d’arredo destinati esclusivaemnte alle strutture alberghiere.

L’importo totale delle spese eleggibili è limitato alla somma di 666.667,00 euro per ciascuna impresa alberghiera. Il credito d’imposta riconosciuto è pari al 30% del totale delle spese eleggibili sostenute dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016, fino a un massimo di 200.000,00 euro.

Scadenzario:
 Registrazione sul Portale Procedimenti dell’istanza: 11 gennaio 2016 – 29 gennaio 2016
– Invio telematico della domanda (CLICK DAY): 1° febbraio 2016 – 5 febbraio 2016 

Per informazioni non esitate a contattarci